Ranieri Wanderlingh “Pop romantic art”

mostra.jpgUn nuovo appuntamento con l’Arte contemporanea, manifestazione promossa dall’assessorato provinciale alle Politiche culturali, ideata e curata da Saverio Pugliatti, consulente per gli eventi culturali del presidente della Provincia regionale. Le sale del Monte di Pietà ospiteranno le opere dell’artista Ranieri Wanderlingh. La mostra dal tema “Pop romantic art” sarà inaugurata dal presidente della Provincia, on. Nanni Ricevuto e dall’assessore provinciale alla Politiche culturali, Giuseppe Crisafulli. Le suggestive stanze del Monte di Pietà di Messina ospiteranno per due settimane la personale di Ranieri Wanderlingh. Sarà l’occasione per esplorare tela dopo tela come l’artista si sia inserito nel solco segnato dai grandi dell’arte contemporanea, e come abbia originalmente recuperato e rielaborato le proposte della tradizione artistica europea.

Quel che sorprende nell’osservare le opere, che coprono ben vent’anni di studio, ricerca ed espressione, è il riscontro, nella continua diversità dei temi e delle tecniche espressive, di elementi costanti, quelli che nel codice artistico si identificano col termine “cifra”, che consentono di riconoscere, appunto dai primi quadri del 1993 sino a quelli di ultima esecuzione, la paternità di un suo quadro senza dovere andare a cercare la firma.

Guardando con attenzione le opere in mostra è evidente, infatti, come l’artista continuamente addizioni ad una tecnica precisa e rigorosa elementi sensoriali, sensuali, lirici, in modo che convivano in stretta simbiosi idea e rinnovamento linguistico. Il titolo dato alla mostra è: “Pop romantic art”.