Taormina. La Norma di Bellini al Teatro antico, in prevendita europea anticipata

taormina-antico-teatro.jpgPerché conviene acquistare i biglietti di uno spettacolo di un’opera lirica con mesi di anticipo? Perché così ci riserveremo i posti migliori e questi a un prezzo migliore,in fondo è quello che si fa con i biglietti aerei: hai una maggiore scelta e costa meno se acquisti subito e non aspetti l’ultimo momento. Questa è la strategia messa a punto  da Enrico Castiglione per le stagioni operistiche della sua direzione artistica della sezione “Musica & Danza” di Taormina Arte e lo è  di nuovo per la quarta edizione del Bellini Festival. Già dallo scorso febbraio è stata aperta la prevendita dei biglietti del nuovo allestimento di NORMA che andrà in scena la prossima estate l’8 e il 10 Luglio 2012 nel meraviglioso scenario del Teatro Antico di Taormina con un successoincredibile di vendite, tanto che già alcuni settori come il parterre e la tribuna stanno andando verso il gran pienone.

«Si tratta – ha detto Castiglione – di un nuovo spettacolare allestimento che utilizzerà l’intero spazio scenico del Teatro Antico per ricrearvi un’immensa foresta nascosta da imponenti rocce e dirupi: quella delle Gallie al tempo della conquista romana, dove si consuma la sofferta storia d’amore tra Norma, sacerdotessa dei Druidi e Pollione, proconsole dell’Impero Romano».
Sarà una spazio verde molto particolare che Castiglione metterà in scena grazie a soluzioni sceniche innovative che non mancheranno di sorprendere gli spettatori, in stretta simbiosi con le rovine romane attuali del Teatro Antico, messe in risalto proprio in segno della decadenza di Roma di fronte all’estremo sacrificio dei due protagonisti con cui si conclude drammaticamente l’opera.
D’altra parte, la Norma sembra essere l’opera più adatta per essere calata, appunto, tra le mura dell’antica cavea. Basterà uno scorcio di luna come quelli che sa offrire Taormina durante le belle notti d’estate, per avere un palcoscenico unico e irripetibile per arricchire una performance che si annuncia ricca di spettatori provenienti da tutto il mondo, allo scopo di trovarsi accolti da uno scenario che solo Taormina sa offrire ai suoi ospiti.