Miccichè presenta il “Grande Sud” anche in riva allo Stretto

grande-sud.jpg“Anche in Sicilia, come nel resto d’Italia, il rapporto tra Grande Sud e Pdl determinerà risultati importanti. Noi vogliamo restare nel centrodestra, alleati del Pdl, ma il movimento di via dell’Umiltà abbandoni la vecchia logica del correntismo, diventi un partito vero e ci dica cosa vuole fare”. Così ieri il leader di Grande Sud Gianfranco Miccichè è intervenuto alla convention del movimento arancione a Messina, primo appuntamento ufficiale in riva allo Stretto. “Vogliamo un tavolo di confronto immediato per le prossime amministrative – ha sottolineato Miccichè – Questo è l’ultimo appello. Se ci proporranno ancora questa idiozia delle primarie, noi andremo da soli. Il centrodestra – ha aggiunto – non le ha mai fatte e in 20 anni abbiamo sempre stravinto, perchè abbiamo sempre messo le persone giuste al posto giusto. Quindi, niente primarie, ma un tavolo unico e un accordo complessivo che parta dalle prossime amministrative e arrivi alle regionali. In ogni caso – conclude il leader del movimento arancione – deve essere chiaro che Grande Sud è candidata al governo della Regione, comunque”.

Miccichè presenta il “Grande Sud” anche in riva allo Strettoultima modifica: 2011-11-28T09:48:00+01:00da VirgilioMessina
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento