Anche quest’anno la ‘Notte della Cultura’, sarà il 12 febbraio

new921_1.jpgAnche quest’anno Messina avrà la sua “Notte della Cultura”, che è stata presentata dal Sindaco Buzzanca (che ha ricordato l’ideatore della manifestazione, l’ex vicesindaco Giovanni Ardizzone) e dall’Amministrazione Comunale insieme a quella Provinciale guidata da Nanni Ricevuto e al Polo mussale della Città di Roma, con cui c’è una collaborazione. L’evento si svolgerà il 12 febbraio.L’evento clou sarà la mostra “I doppi Caravaggio”: il mistero dei due S. Francesco in meditazione”, che sarà allestita al PalAntonello con inaugurazione alle 18 del 12 febbraio. La mostra sui doppi Caravaggio proporrà due incunaboli della pittura seicentesca, offrendo un momento di confronto dei gradi di autografia caravaggesca, ampiamente discussa in passato dalla critica specialistica. Caravaggio a confronto con sé medesimo: un Caravaggio certamente autografo nel dipinto di Carpineto ed un Caravaggio spurio nel dipinto della Concezione, forse opera di un valente falsario contemporaneo che gli fa il verso o forse anch’esso autentico, di mano del grande fuoriclasse della pittura moderna, come ancora ritengono alcuni studiosi. L’evento è reso possibile dal Fondo Edifici di Culto del ministero dell’Interno, che ha concesso in prestito le opere provenienti dalla Chiesa di San Pietro Apostolo a Carpineto Romano, conservate alla Galleria Nazionale d’arte antica di Roma a palazzo Barberini ed alla Chiesa dell’Immacolata Concezione di Roma. In mostra l’opera doppia, due tavole a olio assolutamente identiche se non per qualche sfumatura di colore, che però appunto hanno celato il dubbio su quale dei due San Francesco in meditazione fosse l’autentico Caravaggio. È il caso di “doppio” da più lungo tempo dibattuto negli studi su Michelangelo Merisi detto.E’ un evento che mira a coinvolgere i messinesi tutti in un momento d’aggregazione e di socialità cittadina all’insegna dell’arte e della cultura.

Anche quest’anno la ‘Notte della Cultura’, sarà il 12 febbraioultima modifica: 2011-01-26T10:57:00+01:00da VirgilioMessina
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Anche quest’anno la ‘Notte della Cultura’, sarà il 12 febbraio

  1. Credo sia opportuno che tra le tantissime offerte che positivamente affolleranno la Notte della cultura si trovino tra le proposizioni anche spunti per concretizzare alcuni progetti culturali.
    Con la mia Associazione, “Centro Ricerche Nutrizionali, Studi Ambientali e Sociali”, abbiamo proposto di destinare i fondi (che speriamo di raccogliere con le offerte per l’acquisizione di una stampa formato A3 che riproduce un’opera di Togo ed una mia poesia in vernacolo siciliano) a riportare alla fruizione dei cittadini i due leoni che erano nella sbarcadero del Lungomare “sotto” la “Batteria Masotto”, oggi “depositati” nel Cimitero di Messina, che potrebbero trovare collocazione sul Lungomare del Ringo, all’altezza dello sbarcadero centrale. Il pittore Togo ha concesso la liberatoria per riprodurre mille esemplari e l’Istituto Bisazza ha accolto la proposta divenendo partner.
    Se si volesse conoscere come operiamo, consultare http://www.centroricerchenutrizionali.it e la voce eventi.

Lascia un commento