L’Ecopass di nuovo attivo

ecopass.jpgDa oggi è nuovamente applicato il ticket ecopass che regolamenta accesso e circolazione dei veicoli a Messina, introducendo il tagliando col pagamento di una tassa, disposto dal sindaco Giuseppe Buzzanca, quale Commissario delegato per le misure dell’emergenza ambientale nel settore del traffico e della mobilita’. Buzzanca, ha annunciato il ritorno all’applicazione del ticket dopo il decreto del Consiglio di Stato che in sede giurisdizionale ha accolto l’istanza di misure cautelari provvisorie e per l’effetto, ha sospeso l’esecutivita’ della quattro sentenze appellate sino alla discussione della camera di consiglio del 18 gennaio 2011. Buzzanca aveva presentato nel novembre scorso, ricorso al Consiglio di Stato contro la sentenza del Tar del Lazio in merito all’Ecopass e alla Ztl. Buzzanca ha confermato che l’applicazione del ticket sara’ fatta sino al 31 dicembre, data di scadenza dell’ordinanza con la quale era stata introdotto l’ecopass in via sperimentale il 1 giugno scorso e dal 1 gennaio con una nuova ordinanza che sara’ rimodulata con le modifiche evidenziate dal Tar. Vi saranno controlli a campione della polizia municipale mentre dal nuovo anno saranno avviati sistemi di riscossione sempre piu’ automatizzati.

L’Ecopass di nuovo attivoultima modifica: 2010-12-20T09:49:22+01:00da VirgilioMessina
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “L’Ecopass di nuovo attivo

  1. ECOPASS ECOTASS ECOPIZZO

    agli amministratori non gli bastano le tasse italiane.

    Le devono pure importare dall’Inghilterra

    scendere tutti in piazza e ribaltarli
    l’unione fa la forza

    facciamogli capire, che la politica, deve essere di aiuto ai cittadini
    non di fregatura.

    ma gli italiani le palle non le hanno.

    Ecco perchè adesso pagano il pizzo e stanno tutti zitti.

    MA come ?
    la mafia impone il pizzo e non è giusto
    allora perchè è giusto
    quando è una amministratore ad imporre il pizzo a tutti ?

    LE PALLE LE PALLE NON AVETE LE PALLE

    Fabyo

  2. ECOPASS ECOTASS ECOPIZZO

    agli amministratori non gli bastano le tasse italiane.

    Le devono pure importare dall’Inghilterra

    scendere tutti in piazza e ribaltarli
    l’unione fa la forza

    facciamogli capire, che la politica, deve essere di aiuto ai cittadini
    non di fregatura.

    ma gli italiani le palle non le hanno.

    Ecco perchè adesso pagano il pizzo e stanno tutti zitti.

    MA come ?
    la mafia impone il pizzo e non è giusto
    allora perchè è giusto
    quando è una amministratore ad imporre il pizzo a tutti ?

    LE PALLE LE PALLE NON AVETE LE PALLE

    Fabyo

Lascia un commento