Emergenza Frane, prosegue la paura

sanfratello-frana-03.jpg
Prosegue l’emergenza frane in tutto il territorio comunale e provinciale. In Città è finalmente tornata l’acqua dopo che, nel weekend, quasi tutti i quartieri della città sono rimasti a secco a causa dei danni provocati dal maltempo alle condotte idriche. Inoltre non si ferma il movimento franoso a San Fratello, come ha spiegato ieri pomeriggio un gruppo di geologi che ha presentato una relazione tecnica in municipio dove a un mese di distanza dalla frana si sono riuniti circa 1.400 sfollati, su iniziativa del comitato spontaneo nato per sostenere la ricostruzione del centro urbano distrutto. ”La frana non si e’ fermata – ha detto il geologo Michele Orificie lo dimostrano i rilevatori installati e il radar che e’ stato posizionato la scorsa settimana a valle del fronte interessato: evidenziano 14 millimetri di spostamento in contrada San Benedetto e 3 millimetri di cedimento in contrada Stazzone”.

Il sindaco del delizioso paese nebroideo, Salvatore Sidoti Pinto, ha detto che ”dato che la frana e’ ancora attiva non e’ possibile pensare a consolidamenti e ricostruzione” e ha auspicato che alche famiglie lascino gli alberghi per andare in abitazioni in affitto abbattendo cosi’ gli alti costi sostenuti in queste settimane dall’amministrazione. ”Risiedere in case affittate – ha detto – significa sostenere la nostra economia messa in ginocchio da quanto sta avvenendo”.

Emergenza Frane, prosegue la pauraultima modifica: 2010-03-15T09:15:05+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento