Allarme frane e Alluvioni: l’84% del territorio Messinese è a rischio!

frana-messina.jpg
“L’84% dei Comuni della provincia di Messina è considerato a rischio per frane e alluvioni anche per effetto della progressiva cementificazione del territorio che ha sottratto terreni fertili all’agricoltura”: lo ha affermato la Coldiretti in riferimento alla frana nella collina di San Fratello provocata dal maltempo in Sicilia dove complessivamente i Comuni a rischio idrogeologico sono il 70%.
La situazione di Messina con ben 91 comuni a rischio e’ piu’ grave rispetto alla media nazionale in Italia dove – precisa la Coldiretti – ci sono 5.581 comuni, il 70 per cento del totale, a rischio idrogeologico dei quali 1.700 sono a rischio frana e 1.285 a rischio di alluvione, mentre 2.596 sono a rischio per entrambe le calamita’. Una situazione a cui non e’ certamente estraneo il fatto che – continua – dal 1982 al 2005 sono scomparsi quasi 6 milioni di ettari di suolo agricolo e che secondo le stime dell’Anbi nell’arco di tempo 1990-2016, se il ritmo di cementificazione del territorio rimanesse inalterato, si sara’ persa una Superficie Agricola Utilizzata pari al 17,5 per cento del territorio nazionale, vale a dire un’area superiore a quella delle regioni Sicilia e Sardegna.

Allarme frane e Alluvioni: l’84% del territorio Messinese è a rischio!ultima modifica: 2010-02-17T08:30:00+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento