Ponte, ecco il protocollo di legalità

ponte1.jpg
Sarà sottoscritto “nelle prossime settimane” il protocollo di legalità contro le infiltrazioni mafiose nell’ambito delle opere di costruzione del ponte sullo Stretto di Messina. Il documento sarà firmato dai Prefetti di Messina e di Reggio Calabria e dal general contractor per la costruzione del Ponte, Eurolink. Lo ha detto stamani a Messina, Pietro Ciucci, presidente dell’Anas, amministratore delegato della ‘Stretto di Messina SpA’ e  commissario straordinario per il Ponte, nel corso di un intervento a Palazzo Zanca alla commissione Ponte-Piano strategico. Ciucci ha affermato che anche le organizzazioni sindacali aggiorneranno gli impegni già assunti, confermando la “massima attenzione all’assunzione di manodopera locale”.

A Ciucci è stato chiesto di conoscere i tempi e le certezze finanziarie. Dopo aver rassicurato la contemporanea costruzione delle opere a terra, Ciucci ha ricordato che da maggio a oggi diversi sono stati i passaggi presso il Cipe con l’impegno principale di aggiornare i contratti stipulati, ancorché validi. Rassicurazioni sono arrivate sulle competenze necessarie per realizzare il ponte, soprattutto in merito al general contractor Eurolink, di cui Impregilo è azionista principale.

Ponte, ecco il protocollo di legalitàultima modifica: 2009-11-13T10:34:37+01:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

Un pensiero su “Ponte, ecco il protocollo di legalità

  1. secondo voi..basta un protocollo d’intesa per tenere lontana la mafia dalll’affarone ponte? ahhhhhhhhh,, poveri illusi……conoscete poco la mafia….
    molto poco….. il nonno magistrato in pensione mi spiegava alcune cose
    anni or sono…..la mafia non la ferma nessuno….. e’ inutile che vi danniate l’animo…… e’ come’ l’acqua quando arriva ..la piena , nessuno la puo’ fermare …….

Lascia un commento