Influenza suina: donna in coma farmacologico in città

http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/ARCH_Immagini/Italia/2009/07/influenza-laboratorio-324x2.jpg?uuid=f579dd96-73be-11de-b74a-3995f4ae81a3
Si aggravano sempre di più le condizioni della donna di 46 anni che ha contratto la ‘nuova influenza’ A/H1N1 ricoverata all’ospedale di Papardo, a Messina.

R.G. è in rianimazione, in coma farmacologico, dopo che il virus ha causato una “grave insufficienza respiratoria”. Era ricoverata dal 30 agosto scorso e martedi’ era stata trasferita nel reparto di rianimazione.
Aveva gia’ sviluppato una broncopolmonite massiva sulla quale si e’ poi innestato il virus influenzale complicando il quadro e aggravando in particolare le difficolta’ di ossigenazione. Il coma farmalogico si e’ reso necessario per ventilare artificialmente l’ammalata. Si ritiene che la donna sia stata contagiata da familiari recentemente rientrati da un viaggio all’estero.

Il direttore generale degli Ospedali riuniti Papardo- Piemonte, Armando Caruso, spiega che “la paziente e’ seguita a 360 gradi dai medici, come prevedono le linee guida: le sue condizioni sono stazionarie, in questo momento non e’ in pericolo di vita. Non creiamo allarmismi”.

Influenza suina: donna in coma farmacologico in cittàultima modifica: 2009-09-11T08:30:00+02:00da admin
Reposta per primo quest’articolo

2 pensieri su “Influenza suina: donna in coma farmacologico in città

  1. Ora si da da fare per creare la suspance e per farci fare il vaccino la trivalente per l’influenza comune e poi il resto , ci da delle pasticche di saggezza per sclerare il popolo che già sta messo male, tra il mancato lavoro, la vita che costa ogni giorno di più, terremoti, morti bianchi etc etc ora si viene con tutto ciò ogni giorno come un farmaco preso per avvelenarci ogni momento della nostra vita, e qualcosa di sadico e di mostruoso.

Lascia un commento